1977-2017, Arena di Verona – andata e ritorno (Domenico)

2y9Re
1977-2017, ARENA DI VERONA - ANDATA E RITORNO

Il 14 Ottobre 2017 Umberto Tozzi tornerà sul palco dell’Arena di Verona, l’anfiteatro romano diventato sempre più location prestigiosa per concerti rock/pop di artisti nazionali ed internazionali. Tozzi, che in tempi recenti è tornato nella bellissima arena ospite di Albano e dei Wind Music Award, ci tornerà ancora una volta per un’occasione speciale. Parliamo di ritorno non tanto per riferirci alle recenti apparizioni, quanto per ricordare un momento cruciale e decisivo per la sua carriera.

 

Oltre ad essere sede abituale della lirica, l’Arena di Verona è legata anche ad una delle manifestazioni musicali italiane più famose e più amate, ovvero il Festivalbar. Molti ricorderanno infatti l’immagine pubblicitaria della manifestazione con la ragazza bionda che aveva una margherita tra i capelli e sullo sfondo le arcate del monumento. Per molte edizioni proprio l’Arena ha ospitato la serata finale, con premiazione della canzone regina dell’estate.

 

Succede così che a fine estate 1977, ovvero esattamente 40 anni fa, Vittorio Salvetti premia Umberto Tozzi e soprattutto la sua Ti amo, quale vincitrice della 14esima edizione del Festivalbar. Raramente vittoria fu più scontata e meritata, il brano quell’estate spopolò. Dalle radio e dai juke-box non si ascoltava altro che la canzone capace di resistere in cima alla classifica dei 45 giri più venduti dal 23 Luglio al 22 Ottobre. Non c’è esagerazione nel definire quel momento come cruciale e decisivo per la carriera di Tozzi. Prima di quella estate, seppur già con un album alle spalle, non molti erano in grado di abbinare il nome di Umberto e la sua voce al viso di un giovane e timido ragazzo con le efelidi e dai capelli rossi. E probabilmente in molti avrebbero continuato a non farlo se non fosse stato per il successo improvviso di quella canzone, considerando che in CGD, per stessa ammissione dello stesso Tozzi, difficilmente avrebbero concesso una terza possibilità in caso di insuccesso.

 

Ed invece Ti amo fu un successo, prima nazionale, poi internazionale ed infine planetario. Il talento di Umberto, coniugato magistralmente al talento di Giancarlo Bigazzi, permise poi a Tozzi di inanellare una lunga serie di successi e consolidare la sua fama e popolarità. Ma tutto quello che è seguito non ci sarebbe stato senza il guerriero di carta igienica, la donna che stira cantando ed il famoso e criticato “giro di Do”.

 

Non ci poteva essere luogo migliore per chiudere un tour di grande successo, appositamente voluto per festeggiare i 40 anni di questa canzone. Umberto Tozzi torna lì dove tutto è iniziato, per cantare di nuovo Ti amo, cantata chissà quante volte in queste quattro decadi e negli angoli più lontani del mondo. Ma cantarla di nuovo a Verona avrà un sapore speciale. E sarà un occasione speciale, da vivere con i suoi fan e con amici artisti che hanno condiviso con Tozzi momenti molto importanti di questa lunga e straordinaria carriera. Tanti i successi che verranno proposti durante il concerto, ma così come fu la regina incontrastata dell’estate 1977, Ti amo sarà la regina anche di questa serata. 


Domenico, 10/10/2017


Il 14 Ottobre 2017 Umberto Tozzi tornerà sul palco dell’Arena di Verona, l’anfiteatro romano diventato
sempre più location prestigiosa per concerti rock/pop di artisti nazionali ed internazionali. Tozzi, che in
tempi recenti è tornato nella bellissima arena ospite di Albano e dei Wind Music Award, ci tornerà ancora
una volta per un’occasione speciale. Parliamo di ritorno non tanto per riferirci alle recenti apparizioni,
quanto per ricordare un momento cruciale e decisivo per la sua carriera.
Oltre ad essere sede abituale della lirica, l’Arena di Verona è legata anche ad una delle manifestazioni
musicali italiane più famose e più amate, ovvero il Festivalbar. Molti ricorderanno infatti l’immagine
pubblicitaria della manifestazione con la ragazza bionda che aveva una margherita tra i capelli e sullo sfondo
le arcate del monumento. Per molte edizioni proprio l’Arena ha ospitato la serata finale, con premiazione
della canzone regina dell’estate.
Succede così che a fine estate 1977, ovvero esattamente 40 anni fa, Vittorio Salvetti premia Umberto Tozzi e
soprattutto la sua Ti amo, quale vincitrice della 14esima edizione del Festivalbar. Raramente vittoria fu più
scontata e meritata, il brano quell’estate spopolò. Dalle radio e dai juke-box non si ascoltava altro che la
canzone capace di resistere in cima alla classifica dei 45 giri più venduti dal 23 Luglio al 22 Ottobre. Non c’è
esagerazione nel definire quel momento come cruciale e decisivo per la carriera di Tozzi. Prima di quella
estate, seppur già con un album alle spalle, non molti erano in grado di abbinare il nome di Umberto e la
sua voce al viso di un giovane e timido ragazzo con le efelidi e dai capelli rossi. E probabilmente in molti
avrebbero continuato a non farlo se non fosse stato per il successo improvviso di quella canzone,
considerando che in CGD, per stessa ammissione dello stesso Tozzi, difficilmente avrebbero concesso una
terza possibilità in caso di insuccesso.
Ed invece Ti amo fu un successo, prima nazionale, poi internazionale ed infine planetario. Il talento di
Umberto, coniugato magistralmente al talento di Giancarlo Bigazzi, permise poi a Tozzi di inanellare una
lunga serie di successi e consolidare la sua fama e popolarità. Ma tutto quello che è seguito non ci sarebbe
stato senza il guerriero di carta igienica, la donna che stira cantando ed il famoso e criticato “giro di Do”.
Non ci poteva essere luogo migliore per chiudere un tour di grande successo, appositamente voluto per
festeggiare i 40 anni di questa canzone. Umberto Tozzi torna lì dove tutto è iniziato, per cantare di nuovo Ti
amo, cantata chissà quante volte in queste quattro decadi e negli angoli più lontani del mondo. Ma cantarla
di nuovo a Verona avrà un sapore speciale. E sarà un occasione speciale, da vivere con i suoi fan e con amici
artisti che hanno condiviso con Tozzi momenti molto importanti di questa lunga e straordinaria carriera.
Tanti i successi che verranno proposti durante il concerto, ma così come fu la regina incontrastata dell’estate
1977, Ti amo sarà la regina anche di questa serata.
Il 14 Ottobre 2017 Umberto Tozzi tornerà sul palco dell’Arena di Verona, l’anfiteatro romano diventato
sempre più location prestigiosa per concerti rock/pop di artisti nazionali ed internazionali. Tozzi, che in
tempi recenti è tornato nella bellissima arena ospite di Albano e dei Wind Music Award, ci tornerà ancora
una volta per un’occasione speciale. Parliamo di ritorno non tanto per riferirci alle recenti apparizioni,
quanto per ricordare un momento cruciale e decisivo per la sua carriera.
Oltre ad essere sede abituale della lirica, l’Arena di Verona è legata anche ad una delle manifestazioni
musicali italiane più famose e più amate, ovvero il Festivalbar. Molti ricorderanno infatti l’immagine
pubblicitaria della manifestazione con la ragazza bionda che aveva una margherita tra i capelli e sullo sfondo
le arcate del monumento. Per molte edizioni proprio l’Arena ha ospitato la serata finale, con premiazione
della canzone regina dell’estate.
Succede così che a fine estate 1977, ovvero esattamente 40 anni fa, Vittorio Salvetti premia Umberto Tozzi e
soprattutto la sua Ti amo, quale vincitrice della 14esima edizione del Festivalbar. Raramente vittoria fu più
scontata e meritata, il brano quell’estate spopolò. Dalle radio e dai juke-box non si ascoltava altro che la
canzone capace di resistere in cima alla classifica dei 45 giri più venduti dal 23 Luglio al 22 Ottobre. Non c’è
esagerazione nel definire quel momento come cruciale e decisivo per la carriera di Tozzi. Prima di quella
estate, seppur già con un album alle spalle, non molti erano in grado di abbinare il nome di Umberto e la
sua voce al viso di un giovane e timido ragazzo con le efelidi e dai capelli rossi. E probabilmente in molti
avrebbero continuato a non farlo se non fosse stato per il successo improvviso di quella canzone,
considerando che in CGD, per stessa ammissione dello stesso Tozzi, difficilmente avrebbero concesso una
terza possibilità in caso di insuccesso.
Ed invece Ti amo fu un successo, prima nazionale, poi internazionale ed infine planetario. Il talento di
Umberto, coniugato magistralmente al talento di Giancarlo Bigazzi, permise poi a Tozzi di inanellare una
lunga serie di successi e consolidare la sua fama e popolarità. Ma tutto quello che è seguito non ci sarebbe
stato senza il guerriero di carta igienica, la donna che stira cantando ed il famoso e criticato “giro di Do”.
Non ci poteva essere luogo migliore per chiudere un tour di grande successo, appositamente voluto per
festeggiare i 40 anni di questa canzone. Umberto Tozzi torna lì dove tutto è iniziato, per cantare di nuovo Ti
amo, cantata chissà quante volte in queste quattro decadi e negli angoli più lontani del mondo. Ma cantarla
di nuovo a Verona avrà un sapore speciale. E sarà un occasione speciale, da vivere con i suoi fan e con amici
artisti che hanno condiviso con Tozzi momenti molto importanti di questa lunga e straordinaria carriera.
Tanti i successi che verranno proposti durante il concerto, ma così come fu la regina incontrastata dell’estate
1977, Ti amo sarà la regina anche di questa serata.
Il 14 Ottobre 2017 Umberto Tozzi tornerà sul palco dell’Arena di Verona, l’anfiteatro romano diventato
sempre più location prestigiosa per concerti rock/pop di artisti nazionali ed internazionali. Tozzi, che in
tempi recenti è tornato nella bellissima arena ospite di Albano e dei Wind Music Award, ci tornerà ancora
una volta per un’occasione speciale. Parliamo di ritorno non tanto per riferirci alle recenti apparizioni,
quanto per ricordare un momento cruciale e decisivo per la sua carriera.
Oltre ad essere sede abituale della lirica, l’Arena di Verona è legata anche ad una delle manifestazioni
musicali italiane più famose e più amate, ovvero il Festivalbar. Molti ricorderanno infatti l’immagine
pubblicitaria della manifestazione con la ragazza bionda che aveva una margherita tra i capelli e sullo sfondo
le arcate del monumento. Per molte edizioni proprio l’Arena ha ospitato la serata finale, con premiazione
della canzone regina dell’estate.
Succede così che a fine estate 1977, ovvero esattamente 40 anni fa, Vittorio Salvetti premia Umberto Tozzi e
soprattutto la sua Ti amo, quale vincitrice della 14esima edizione del Festivalbar. Raramente vittoria fu più
scontata e meritata, il brano quell’estate spopolò. Dalle radio e dai juke-box non si ascoltava altro che la
canzone capace di resistere in cima alla classifica dei 45 giri più venduti dal 23 Luglio al 22 Ottobre. Non c’è
esagerazione nel definire quel momento come cruciale e decisivo per la carriera di Tozzi. Prima di quella
estate, seppur già con un album alle spalle, non molti erano in grado di abbinare il nome di Umberto e la
sua voce al viso di un giovane e timido ragazzo con le efelidi e dai capelli rossi. E probabilmente in molti
avrebbero continuato a non farlo se non fosse stato per il successo improvviso di quella canzone,
considerando che in CGD, per stessa ammissione dello stesso Tozzi, difficilmente avrebbero concesso una
terza possibilità in caso di insuccesso.
Ed invece Ti amo fu un successo, prima nazionale, poi internazionale ed infine planetario. Il talento di
Umberto, coniugato magistralmente al talento di Giancarlo Bigazzi, permise poi a Tozzi di inanellare una
lunga serie di successi e consolidare la sua fama e popolarità. Ma tutto quello che è seguito non ci sarebbe
stato senza il guerriero di carta igienica, la donna che stira cantando ed il famoso e criticato “giro di Do”.
Non ci poteva essere luogo migliore per chiudere un tour di grande successo, appositamente voluto per
festeggiare i 40 anni di questa canzone. Umberto Tozzi torna lì dove tutto è iniziato, per cantare di nuovo Ti
amo, cantata chissà quante volte in queste quattro decadi e negli angoli più lontani del mondo. Ma cantarla
di nuovo a Verona avrà un sapore speciale. E sarà un occasione speciale, da vivere con i suoi fan e con amici
artisti che hanno condiviso con Tozzi momenti molto importanti di questa lunga e straordinaria carriera.
Tanti i successi che verranno proposti durante il concerto, ma così come fu la regina incontrastata dell’estate
1977, Ti amo sarà la regina anche di questa serata.
Il 14 Ottobre 2017 Umberto Tozzi tornerà sul palco dell’Arena di Verona, l’anfiteatro romano diventato
sempre più location prestigiosa per concerti rock/pop di artisti nazionali ed internazionali. Tozzi, che in
tempi recenti è tornato nella bellissima arena ospite di Albano e dei Wind Music Award, ci tornerà ancora
una volta per un’occasione speciale. Parliamo di ritorno non tanto per riferirci alle recenti apparizioni,
quanto per ricordare un momento cruciale e decisivo per la sua carriera.
Oltre ad essere sede abituale della lirica, l’Arena di Verona è legata anche ad una delle manifestazioni
musicali italiane più famose e più amate, ovvero il Festivalbar. Molti ricorderanno infatti l’immagine
pubblicitaria della manifestazione con la ragazza bionda che aveva una margherita tra i capelli e sullo sfondo
le arcate del monumento. Per molte edizioni proprio l’Arena ha ospitato la serata finale, con premiazione
della canzone regina dell’estate.
Succede così che a fine estate 1977, ovvero esattamente 40 anni fa, Vittorio Salvetti premia Umberto Tozzi e
soprattutto la sua Ti amo, quale vincitrice della 14esima edizione del Festivalbar. Raramente vittoria fu più
scontata e meritata, il brano quell’estate spopolò. Dalle radio e dai juke-box non si ascoltava altro che la
canzone capace di resistere in cima alla classifica dei 45 giri più venduti dal 23 Luglio al 22 Ottobre. Non c’è
esagerazione nel definire quel momento come cruciale e decisivo per la carriera di Tozzi. Prima di quella
estate, seppur già con un album alle spalle, non molti erano in grado di abbinare il nome di Umberto e la
sua voce al viso di un giovane e timido ragazzo con le efelidi e dai capelli rossi. E probabilmente in molti
avrebbero continuato a non farlo se non fosse stato per il successo improvviso di quella canzone,
considerando che in CGD, per stessa ammissione dello stesso Tozzi, difficilmente avrebbero concesso una
terza possibilità in caso di insuccesso.
Ed invece Ti amo fu un successo, prima nazionale, poi internazionale ed infine planetario. Il talento di
Umberto, coniugato magistralmente al talento di Giancarlo Bigazzi, permise poi a Tozzi di inanellare una
lunga serie di successi e consolidare la sua fama e popolarità. Ma tutto quello che è seguito non ci sarebbe
stato senza il guerriero di carta igienica, la donna che stira cantando ed il famoso e criticato “giro di Do”.
Non ci poteva essere luogo migliore per chiudere un tour di grande successo, appositamente voluto per
festeggiare i 40 anni di questa canzone. Umberto Tozzi torna lì dove tutto è iniziato, per cantare di nuovo Ti
amo, cantata chissà quante volte in queste quattro decadi e negli angoli più lontani del mondo. Ma cantarla
di nuovo a Verona avrà un sapore speciale. E sarà un occasione speciale, da vivere con i suoi fan e con amici
artisti che hanno condiviso con Tozzi momenti molto importanti di questa lunga e straordinaria carriera.
Tanti i successi che verranno proposti durante il concerto, ma così come fu la regina incontrastata dell’estate
1977, Ti amo sarà la regina anche di questa serata.
Il 14 Ottobre 2017 Umberto Tozzi tornerà sul palco dell’Arena di Verona, l’anfiteatro romano diventato
sempre più location prestigiosa per concerti rock/pop di artisti nazionali ed internazionali. Tozzi, che in
tempi recenti è tornato nella bellissima arena ospite di Albano e dei Wind Music Award, ci tornerà ancora
una volta per un’occasione speciale. Parliamo di ritorno non tanto per riferirci alle recenti apparizioni,
quanto per ricordare un momento cruciale e decisivo per la sua carriera.
Oltre ad essere sede abituale della lirica, l’Arena di Verona è legata anche ad una delle manifestazioni
musicali italiane più famose e più amate, ovvero il Festivalbar. Molti ricorderanno infatti l’immagine
pubblicitaria della manifestazione con la ragazza bionda che aveva una margherita tra i capelli e sullo sfondo
le arcate del monumento. Per molte edizioni proprio l’Arena ha ospitato la serata finale, con premiazione
della canzone regina dell’estate.
Succede così che a fine estate 1977, ovvero esattamente 40 anni fa, Vittorio Salvetti premia Umberto Tozzi e
soprattutto la sua Ti amo, quale vincitrice della 14esima edizione del Festivalbar. Raramente vittoria fu più
scontata e meritata, il brano quell’estate spopolò. Dalle radio e dai juke-box non si ascoltava altro che la
canzone capace di resistere in cima alla classifica dei 45 giri più venduti dal 23 Luglio al 22 Ottobre. Non c’è
esagerazione nel definire quel momento come cruciale e decisivo per la carriera di Tozzi. Prima di quella
estate, seppur già con un album alle spalle, non molti erano in grado di abbinare il nome di Umberto e la
sua voce al viso di un giovane e timido ragazzo con le efelidi e dai capelli rossi. E probabilmente in molti
avrebbero continuato a non farlo se non fosse stato per il successo improvviso di quella canzone,
considerando che in CGD, per stessa ammissione dello stesso Tozzi, difficilmente avrebbero concesso una
terza possibilità in caso di insuccesso.
Ed invece Ti amo fu un successo, prima nazionale, poi internazionale ed infine planetario. Il talento di
Umberto, coniugato magistralmente al talento di Giancarlo Bigazzi, permise poi a Tozzi di inanellare una
lunga serie di successi e consolidare la sua fama e popolarità. Ma tutto quello che è seguito non ci sarebbe
stato senza il guerriero di carta igienica, la donna che stira cantando ed il famoso e criticato “giro di Do”.
Non ci poteva essere luogo migliore per chiudere un tour di grande successo, appositamente voluto per
festeggiare i 40 anni di questa canzone. Umberto Tozzi torna lì dove tutto è iniziato, per cantare di nuovo Ti
amo, cantata chissà quante volte in queste quattro decadi e negli angoli più lontani del mondo. Ma cantarla
di nuovo a Verona avrà un sapore speciale. E sarà un occasione speciale, da vivere con i suoi fan e con amici
artisti che hanno condiviso con Tozzi momenti molto importanti di questa lunga e straordinaria carriera.
Tanti i successi che verranno proposti durante il concerto, ma così come fu la regina incontrastata dell’estate
1977, Ti amo sarà la regina anche di questa serata.


Attimi © 2006-2016
A tribute to Umberto Tozzi
SMF 2.0.13 | SMF © 2011, Simple Machines
Enotify by CreateAForum.com
TinyPortal © 2005-2012

Indietro all'articolo